"LA MANOVRINA"


Sono giorni colmi di notizie e di smentite sulla incerta sorte dei poveri italiani, troppi di noi poveri lo saranno nel senso esatto del termine.
I soliti furbetti se la caveranno comunque,,,,

La mia filastrocca dal titolo profetico "LA MANOVRINA", la scrissi l'anno scorso.
In questo Dicembre, la situazione è precipitata e tanti di noi finiranno sul lastrico-
Altro che capitone, sarà grassa. se mangeremo il panettone !

“ LA MANOVRINA “

Stamani per il bene del paese
nel confuso regno politichese
per la nostra indebitata Italietta
che per vari motivi non decolla,

e come colabrodo ovunque crolla,
è stata escogitata e partorita
l’ultima vessatoria manovrina,
mirata a scongiurare la rovina.

Per gli scioperi nei diversi settori
dall’Europa ci sbatteranno fuori.
Muta di testa in testa, di partito
in partito, il metodo ideale

per salvare la rabberciata barca.
E via con una nuova manovrina
che trasporti alle stelle la benzina
L’uomo comune, soffre, piange, sta male

per le spese di ieri, al buco colossale.
La crisi incombe nelle vaghe esistenze.
Presto sarà Natale, ben poco avremo
nelle magre credenze di cucina.

Con il prezzo lievitato, stellare
e l’amaro sorriso di restare,
senza il tradizionale capitone,
forse s’ingollerà la manovrina !
Siena, 23 novembre 2010

M. Teresa Santalucia Scibona


Articolo tratto da: Scibona - http://www.scibona.org
URL di riferimento: http://www.scibona.org/index.php?mod=read&id=1323626302