LETTERA A CARLO VERDONE


AUGURI DI MILLE ANNI FELICI -Domani 17 Novembre 2010, sarà il genetliaco del grande regista CARLO VERDONE,
attraverso la fraterna amicizia, con Suo padre
Mario ho seguito, a distanza ravvicinata, tutta la fulgida carriera
di Suo figlio, al quale ho voluto esprimere in una missiva, non solo gli auguri per la Sua vita, ma dire grazie al Maestro del cinema
per le ore liete che ha saputo donarci.

segue la lettera




Gent.mo Dr. Carlo
ho ascoltato una Sua intervista a Canale 5, che
riassumeva alcuni film salienti della Sua prodigiosa
carriera. Ogni pellicola rispecchia con estremo
acume, un lato della nostra umanissima italianità.
Lei con garbo e vigoroso senso professionale,
profila gli scenari e il lato psicologico dell’uomo
comune. Così persino i difetti più grossolani,
divengono un tipico sigillo della nostra identità.
Sorridiamo lieti e convinti che essi siano esclusivo
appannaggio solo degli altri, tuttavia è impossibile
non riflettere sulle infinite magagne della odierna,
contorta e progredita esistenza.
Ammiro la Sua duttile mente colta e raffinata, sono
convinta che, malgrado tutto, il nostro popolo sia
migliore di tanti altri.
E finché abbiamo degli Attori e dei Registi sensibili
e magnifici come Lei, non possiamo che sentirci
orgogliosi di essere italiani!
Grazie di averci fatto sognare, con le allegre favole per
grandi, dove persino la strega appare simpatica.
Mi creda, è impossibile non volerle bene

Domani sarà il Suo compleanno, con i miei figli
Le auguriamo tutto ciò che il gran cuore desidera.
La ricorderemo con un ideale brindisi alla stessa
festosa maniera di quando Suo padre pranzava
a casa nostra.
A proposito, l’epistolario “ L’incontro di due vite”
Editori Sampognaro & Pupi ( fra Mario e me),
a cura di Vinicio Serino
, dovrebbe uscire nei primi
giorni di dicembre e sarà mia cura inviarlo subito

Per il felice genetliaco, Le sarò spiritualmente vicina,
con ammirato e filiale affetto.
Il Signore benedica Lei e il Suo lavoro.

M. Teresa Santalucia Scibona



Articolo tratto da: Scibona - http://www.scibona.org
URL di riferimento: http://www.scibona.org/index.php?mod=read&id=1289908869