"BIMBOLI, LE CITTA' DELL'OLIO"


Ben volentieri segnaliamo la" Festa della Tosatura" che si svolgerà il 1 giugno 2006, presso la fattoria molisana di Vaira, organizzata dall''infaticabile amico PASQUALE DI LENA, in collaborazione con l'Associazione Nazionale Città dell'olio ,di cui lui è l'ottimo Presidente onorario

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CITTÀ DELL'OLIO

Comunicato stampa 30 maggio 2006


Giovedì 1 giugno la cerimonia di consegna della targa agli alunni delle classi III e IV, primi classificati della sezione letteraria al concorso per la promozione della cultura dell’olio e dell’olivo promosso dalle Città dell’Olio
Bimboil, le Città dell’Olio premiano con l’oro gli allievi della scuola primaria statale di Macchia Valfortore (CB)
L’appuntamento è alle 11 presso la fattoria di Vaira in occasione della seconda edizione della “Festa della Tosatura”. A premiare sarà Pasquale Di Lena, presidente onorario dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio
Le Città dell’Olio premiano gli allievi della scuola primaria statale di Macchia Valfortore (CB), primi classificati della sezione letteraria al Premio Bimboil 2005, il concorso riservato agli alunni delle scuole elementari delle Città dell’Olio organizzato dall’associazione e dedicato alla promozione della cultura dell’olio e dell’olivo.
La cerimonia di consegna delle targhe e dei diplomi di partecipazione agli studenti delle classi III e IV elementare si svolgerà giovedì 1 giugno alle 11 presso la fattoria di Vaira, in occasione della seconda edizione della “Festa della Tosatura”.
Sarà Pasquale Di Lena, presidente onorario dell’associazione Città dell’Olio, a consegnare ai ragazzi il premio. “Un premio – si legge nelle motivazioni – meritato per l’alto valore letterario dell’elaborato, con tanti racconti che partono dalla realtà di un piccolo paese dove i bambini della III e IV elementare hanno nel nodoso tronco di olivo trapiantato nella piazza del paese un punto di riferimento per continuare a giocare e vivere i valori di una comunità”.
Bimboil è un programma educativo per le scuole elementari, riservato alle classi terze e quarte, sulla conoscenza delle caratteristiche organolettiche e chimico fisiche dell’extravergine di oliva e sulle zone di produzione degli oli a denominazione d’origine. Un programma che intende promuovere tra i giovanissimi la cultura dell’olio extravergine e far apprezzare loro un prodotto di qualità.
L’edizione 2005 ha visto oltre 2000 alunni di 11 regioni d’Italia esprimersi in due sezioni, una letteraria e l’altra artistica, sul tema “Il Nodoso olivo, forme della natura e della fantasia”.


Articolo tratto da: Scibona - http://www.scibona.org
URL di riferimento: http://www.scibona.org/index.php?mod=read&id=1149073546