La contesa dei vini


Un ulteriore assaggio tratto da:


Pascal Editrice
copertina di Enzo Santini

…La deliziosa perla delle torri
austera e solitaria
drappeggiata nel serico vestito
paglierino, scruta i compagni
con sguardo penetrante
alla ricerca di qualche filarino…


La sua fervida mente già galoppa.
Pensa fra sé: il “Galestro”
dall’aspetto giovane, aitante
sarà virile o muscoloso
o forse timido e maldestro?
Amarlo sarebbe entusiasmante:
Niente male quel secco “Bardolino”
veronese dalla spuma sottile,
è di grana fine e frizzante.
Quasi quasi ci faccio un pensierino
Parrebbe lieto, delicato
chissà se è divertente come amante?
Con i maggiori vini altolocati
ambrati, ricchi, dal sapore pieno
come quel volitivo “Sangiovese”
opulente e cortese,
la sfida si prospetta entusiasmante.

Maria Teresa Santalucia Scibona




Articolo tratto da: Scibona - http://www.scibona.org
URL di riferimento: http://www.scibona.org/index.php?mod=read&id=1128004057