ELEGIA DEL SILENZIO


In questo totale e caotico vociare che ogni giorno ci assedia,il silenzio è una pausa ineludibile per riappropriarci del nostro equilibrio interiore.
Il testo è stato declamato (per l'inagurazione del Teatro senese "Il Costone" ) dall'attore Michele
Placido, che stimo ed ammiro molto.

ELEGIA DEL SILENZIO
\\\
(Il silenzio è il guardiano dell’anima) Bossuet

Ho fatto il vuoto di parole vane.
Totale spoliazione
sul convulso blà blà
d’una conversazione
che nessuno ascolta.

Strepito insulso
che deturpa il mistero del silenzio.
Farò terra bruciata
per ogni frase inutile, usurata.

Farmi plagiare non vorrò
dall’inganno disumano delle parole
levantine, sonore
che promettono invano.

Parole senza peso, sediziose.
Tossine della mente
si propagano in semplice rumore.

Voglio soltanto ammutolire dentro
nella pace interiore,
per annullarmi
nel bosco del silenzio.



M.Teresa Santalucia Scibona


Dal volume:” I giorni del desiderio”



Articolo tratto da: Scibona - http://www.scibona.org
URL di riferimento: http://www.scibona.org/index.php?mod=read&id=1089975540