logo
Menu Menu
Home
Archivio News
Forum

Block Servizi
Segnala News
Ricerca
Headlines
Backend

Block sezioni_del_sito
Poesie
Giornale di Bordo
Poesie in Francese
Poesie in inglese
Poesie religiose
Poesie ironiche
Bibliografia
Curriculum
Eventi artistici
Eventi Letterari
Musica e Teatro
Testimonianze critiche

Block Cerca





Block Statistiche
Visite:
Statistiche
counter create hit
View My Stats

Block Siti_consigliati
Angela Corbini
GIF animate
google
Guida ai vini italiani

Block Validato

Read INTERVISTA DI ALICE BELLINI A RADIO SIENA
testimonianze_critiche.pngIntervista Radiofonica della conduttrice Alice Bellini a M.Teresa Santalucia Scibona per Radio Siena del 22 marzo 2011. Su L'Incontro di due vite Epistolario tra Mario Verdone e Maria Teresa Santalucia Scibona.
Recensione di Vinicio Serino.Sampognaro e Pupi Ed. 2010.

segue intervista

Intervista Radiofonica della conduttrice Alice Bellini a M. Teresa Santalucia Scibona per Radio Siena, del 22 marzo 2011 Su -L’incontro di due vite Epistolario tra Mario Verdone e Maria Teresa Santalucia Scibona. Recensione di Vinicio Serino. Sampognaro ePupi Ed.2010.
Come nasce l'idea di trasformare il carteggio tra lei e Mario Verdone in un testo? Nato ad Alessandria il 1917, morto a Roma 26 giugno 2009.

Premetto che nel corso degli anni, gli epistolari hanno suscitato negli esseri umani, grandi passioni e sentimenti affettivi. La corrispondenza amorosa e non, fra personaggi illustri: come (Beethoven), scrittori ( Balzac, Foscolo, Leopardi), artisti (Leonardo, Michelangelo), politici (Winston Churchill), è stata sempre raccolta, archiviata, pubblicata e letta “L’incontro di due vite” ( epistolario - dal 7 gennaio 1991 al 14 dicembre 2004 - tra l’amico Mario Verdone e me), è un viaggio sentimentale nel tempo , che ripercorre le tappe salienti delle nostre esistenze, intarsiate di luci e ombre, allietate però, dalla reciproca stima e dal conforto di una radicata e sincera amicizia.
2 - Come è strutturato il testo ?
L’agile volume,72,p, ha il pregio di siglare l’universale prestigio dell’emerito professore. Verdone, attraverso il timbro particolare delle nostre lettere, verrà conosciuto per l’ esemplare semplicità del vissuto. L’opera riporta inoltre, una mia breve recensione del volume dal titolo Mario Verdone incontra il Giappone” che lui scrisse sulla rassegna del Cinema nipponico che si svolse a Roma dal maggio al giugno 2006 Nel libro c’ è anche la particolare intervista che feci a Mario sul Movimento Futurista, al quale lui partecipò attivamente, dopo aver conosciuto a Siena, Marinetti.
3 - Perchè correre in libreria ad aquistarlo? Il libro di memorie, ha il pregio di svelare al pubblico un grande personaggio come Mario Verdone, nella normalità del quotidiano, ci fa conoscere aneddoti originali il suo profilo psicologico, e quali furono i molteplici interessi, i numerosi progetti, i viaggi che intraprese in varie parti del mondo,Cile Bulgaria Nel volume si parla, del l’amore tenace per la città di Siena, delle operette goliardiche scritte e recitate al Teatro Costone dei rapporti con i figli. Il testo rispecchia inoltre, il nostro impegno culturale nonché l’universo privato e segreto di due persone dal temperamento assai diverso fra loro. Sono certa che il sensibile lettore e l’appassionato estimatore, troveranno il libro, godibile e accattivante per comprendere l’uomo e la grandezza della sua anima.
M.Teresa Santalucia Scibona.
Siena, 22 marzo 2011, per Radio Siena Alice Bellini.




Commenti | Aggiungi commento | Stampa
Block Calendario
Data: 26/06/2017
Ora: 05:45

Block Login
Nome utente:

Password:


Non sei ancora registrato?
Registrati ora!


Powered by FlatNuke-2.3 (viper) © 2003-2004 | Site Admin: Maria Teresa Santalucia Scibona | Get RSS News
Tutti i marchi registrati e i diritti d'autore in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.