logo
Menu Menu
Home
Archivio News
Forum

Block Servizi
Segnala News
Ricerca
Headlines
Backend

Block sezioni_del_sito
Poesie
Giornale di Bordo
Poesie in Francese
Poesie in inglese
Poesie religiose
Poesie ironiche
Bibliografia
Curriculum
Eventi artistici
Eventi Letterari
Musica e Teatro
Testimonianze critiche

Block Cerca





Block Statistiche
Visite:
Statistiche
counter create hit
View My Stats

Block Siti_consigliati
Angela Corbini
GIF animate
google
Guida ai vini italiani

Block Validato

Read Le Rotte del Vento
testimonianze_critiche.png" Le Rotte del Vento" (Los Rumbos del viento) 2014. Prefazione di Renzo Montagnoli. Versione in spagnolo di Emilio Coco. Raffaelli Editore RM. Copertina di Fabio Mazzieri. L' accurata recensione sul volume di M. Teresa Santalucia Scibona, è dello
stimato amico e Scrittore DARIO LODI. Presidente A.C.A.D A, dirige "LOGOS", periodico di varia umanità. Dario è anche un attivo Promotore di eventi artisitici e letterari,


Recensione di Dario Lodi


“Le rotte del vento”(Los Rumbos del Viento) 2014. Prefazione di Renzo Montagnoli.Versione in spagnolo di Emilio Coco. Raffaelli Editore Rm.Copertina di Fabio Mazzieri.
Le rotte del vento di M. Teresa Santalucia Scibona



Le poesie di questa raccolta brillano per semplicità e incisività. Tutto scorre naturalmente, serenamente. La poetessa vive il proprio animo con intensità delicata. E’ difficile combinare vita ed esistenza. Qui la cosa riesce spesso, specialmente quando la composizione si allontana da ogni forma di retorica e di prevedibilità. Il fatto è che Maria Teresa compone con estremo rigore formale, ma senza risolvere secondo regole superficiali, calligrafiche, accademiche. La poesia, come si sa, non ama l’enfasi né la cantilena: non ama i sentimenti prefabbricati, li vuole vivi e palpitanti, come se si provassero sul momento. Maria Teresa riesce a volgere in modo intenso e originale anche poesie fondamentalmente d’occasione, dove l’ispirazione è limitata ad un omaggio personale. L’omaggio diviene un’occasione espressiva nuova per profondità spirituale e per affetto sincero verso la persona cui è dedicata la poesia. La dedica non è una forma di virtuosismo, ma un autentico dono sentimentale che la poetessa, nella composizione, quasi teme inferiore a ciò che le è stato dato e che le viene dato da quella amicizia. Siamo a qualcosa di privato che si sviluppa e diviene testimonianza esemplare di solidarietà umana. La poetessa sa trattenersi, sa contenere l’emozione e la commozione e sa trasformarle in delicate composizioni intellettuali e spirituali. Ogni frase è fatta di eleganza, di grazia, di benevolenza. Ne viene l’immagine di un mondo meraviglioso, dove le storie finiscono bene sotto lo sguardo attento e affettuoso di un’artista che conosce il prezzo della vita e l’importanza della gioia di essere.
Vignate, Lunedì, 23 giugno 2014 Dario Lodi
********
Presidente A.C.A.D.A, dirige “Logos” periodico di varia umanità. Scrittore valido, attivo promotore di eventi artistici e letterari.





Commenti | Aggiungi commento | Stampa
Block Calendario
Data: 21/03/2019
Ora: 15:52

Block Login
Nome utente:

Password:


Non sei ancora registrato?
Registrati ora!


Powered by FlatNuke-2.3 (viper) © 2003-2004 | Site Admin: Maria Teresa Santalucia Scibona | Get RSS News
Tutti i marchi registrati e i diritti d'autore in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.