logo
Menu Menu
Home
Archivio News
Forum

Block Servizi
Segnala News
Ricerca
Headlines
Backend

Block sezioni_del_sito
Poesie
Giornale di Bordo
Poesie in Francese
Poesie in inglese
Poesie religiose
Poesie ironiche
Bibliografia
Curriculum
Eventi artistici
Eventi Letterari
Musica e Teatro
Testimonianze critiche

Block Cerca





Block Statistiche
Visite:
Statistiche
counter create hit
View My Stats

Block Siti_consigliati
Angela Corbini
GIF animate
google
Guida ai vini italiani

Block Validato

Read PRESEPIO DI GREGGIO
poesie.png Fervidi Auguri per il Santo Natale 2010
Possa il tenero Bambin Gesù elargirci il dono di un mondo più giusto, solidale e pacifico. Da
"L'Orma del Poverello" 1939 il bel testo
"Presepio di Greggio" del grande poeta
Idilio dell'Era

Presepio di Greggio
*
Camminavano i fuochi ne la notte
in Val di Rieti e gli astri su di loro,
vincendo l’ombra cupa de la notte,
si piegavano in arco tutti d’oro.

L’ albero a se teneva un lume biondo
d’angelo e di pastore: un casolare
emetteva il belato gemebondo
d’armento che s’è perso a pascolare.

Donne e fanciulli ti seguiano a gara,
Santo Francesco, flautando l’aria
di cornamuse e si faceva chiara
la mezzanotte santa e solitaria.

Greggio rideva, Betlem assisiana,
gli armenti della grotta allo splendore
e il popol tutto alla tua voce arcana
si scioglievano in lacrime di amore.

Giullare del Presepio e della Croce,
nostro Natale ha l’ umbro tuo sorriso
che profuma dei pargoli la voce:
tu ci recasti in terra il Paradiso.

IDILIO DELL’ERA dal volume
”L’orma del poverello” 1939



Commenti | Aggiungi commento | Stampa
Block Calendario
Data: 17/07/2019
Ora: 15:24

Block Login
Nome utente:

Password:


Non sei ancora registrato?
Registrati ora!


Powered by FlatNuke-2.3 (viper) © 2003-2004 | Site Admin: Maria Teresa Santalucia Scibona | Get RSS News
Tutti i marchi registrati e i diritti d'autore in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.