logo
Menu Menu
Home
Archivio News
Forum

Block Servizi
Segnala News
Ricerca
Headlines
Backend

Block sezioni_del_sito
Poesie
Giornale di Bordo
Poesie in Francese
Poesie in inglese
Poesie religiose
Poesie ironiche
Bibliografia
Curriculum
Eventi artistici
Eventi Letterari
Musica e Teatro
Testimonianze critiche

Block Cerca





Block Statistiche
Visite:
Statistiche
counter create hit
View My Stats

Block Siti_consigliati
Angela Corbini
GIF animate
google
Guida ai vini italiani

Block Validato

Read  " TELEVISIONE "
poesie.png In questo rigido e infreddolito sabato, trascorrerò il mio
- San Valentino - con un pomeriggio molto televisivo....
Solo in serata il mio giorno splenderà e sarà movimentato per l'arrivo della mia vivacissima e adorabile nipotina Gaia.
Così per tutti coloro che come me, non potranno godere di una maliarda..cenetta al lume di candela, senza gustare una aragosta portentosa, ingentilita da un terso calice colmo di spumante decisamente italiano.. .altrimenti come sbarcheremo dalla strisciante crisi!
seguirà il mio testo insipido e ringhiosetto...



" TELEVISIONE " poesie.png 1056 In questo rigido e infreddolito sabato, trascorrerò il mio
- San Valentino - con un pomeriggio molto televisivo....
Solo in serata il mio giorno splenderà e sarà movimentato per l'arrivo della mia vivacissima e adorabile nipotina Gaia.
Così per tutti coloro che come me, non potranno godere di una maliarda..cenetta al lume di candela, senza gustare una aragosta portentosa, ingentilita da un terso calice colmo di spumante decisamente italiano.. .altrimenti come sbarcheremo dalla strisciante crisi!
seguirà il mio testo insipido e ringhiosetto...

TELEVISIONE

Serata malinconica
nessuno si è affacciato alla mia porta
per dirmi che son viva.
Annego il desiderio di attenzione
con le storie mirabili
e dialogo con te televisione.
Con una realtà che non esiste,
che è già svanita.

Essere inerte, querulo
mercenario dalle amorfe pupille,
supinamente bevo
qualcosa di eccitante,
un diversivo nuovo,
l’incanto di fittizi sogni.

Intanto, sulle scialbe anse
del giorno si srotola la noia
di un’ora mai vissuta.
Dal dì feriale, al pigro dì festivo
sei blando sedativo
per l’infelicità che dentro covo.
Siena, inverno 1979

M. Teresa Santalucia Scibona
dal volume “ I giorni del desiderio” (1998), a cura di Gabriella Sobrino
Piovan Editore – Abano Terme


Commenti | Aggiungi commento | Stampa
Block Calendario
Data: 24/03/2019
Ora: 15:04

Block Login
Nome utente:

Password:


Non sei ancora registrato?
Registrati ora!


Powered by FlatNuke-2.3 (viper) © 2003-2004 | Site Admin: Maria Teresa Santalucia Scibona | Get RSS News
Tutti i marchi registrati e i diritti d'autore in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.