logo
Menu Menu
Home
Archivio News
Forum

Block Servizi
Segnala News
Ricerca
Headlines
Backend

Block sezioni_del_sito
Poesie
Giornale di Bordo
Poesie in Francese
Poesie in inglese
Poesie religiose
Poesie ironiche
Bibliografia
Curriculum
Eventi artistici
Eventi Letterari
Musica e Teatro
Testimonianze critiche

Block Cerca





Block Statistiche
Visite:
Statistiche
counter create hit
View My Stats

Block Siti_consigliati
Angela Corbini
GIF animate
google
Guida ai vini italiani

Block Validato

Read DIZIONARIO RAGIONATO DEGLI SCRITTORI ITALIANI DEL ' 900
eventi_letterari.png NOVITA ' EDITORIALE DELLA HELICON EDIZIONI -
AREZZO - A CURA DI RODOLFO TOMMASI - PREFAZIONE DI SILVIO RAMAT.

“ DIZIONARIO RAGIONATO DEGLI SCRITTORI ITALIANI DEL’900”- (Ottobre
2004) - Edizioni Helicon – Arezzo, a cura di Rodolfo Tommasi, prefazione del critico
Silvio Ramat. Copertina e cura grafica di Michela Martinelli - Euro 38.00 -pagg.414

In questo pregevole ed utile volume vengono segnalati, dal curatore Rodolfo Tommasi, gli autori da Abba Giuseppe Cesare (1838 -1910) a Zuccoli Luciano (pseud, di Luciano von Ingheneim, 1868-1929).
Preceduta da una simpatica ed umanissima nota introduttiva, l’indagine alquanto attenta ed esauriente stilata dal Tommasi sui noti scrittori contemporanei, riporta le loro opere salienti ed un breve ed accurato profilo critico. Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente il cortese curatore per il benevolo commento sulla mia persona e sui miei testi.
Alla fine del libro sono state lasciate alcune pagine vuote, nelle quali il lettore potrà aggiungere le sue annotazioni e gli aggiornamenti degli autori che più lo interessano, dando così un nuovo interessante contributo all’opera.
Nell’acuta prefazione il critico Ramat ha scritto un sintetico, lucido e non facile bilancio del Novecento letterario. Circa la valutazione “sulla dicotomia fra maggiori e minori” scrittori che sempre viene obbiettata, riportiamo volentieri uno stralcio delle sue dotte considerazioni . “
….. “ Qualcuno obbietterà che la contrapposizione di “ maggiori a minori è irrilevante.
In se stessa, può anche darsi che lo sia; ma se i maggiori sono quelli attorno ai quali dovrebbe gravitare una più o meno fitta costellazione di “ altri”, allora sì che l’individuazione – la designazione - della “grandezza” ha un peso decisivo.
E a questo punto emergono le differenze tra una storiografia letteraria basata sulle “persone” e una che invece si impernii sulla energia trainante delle idee, degli“ ismi”, che spesso avvolgono, e non semplicemente coinvolgono, le” persone”……

****


Commenti | Aggiungi commento | Stampa
Block Calendario
Data: 21/03/2019
Ora: 15:51

Block Login
Nome utente:

Password:


Non sei ancora registrato?
Registrati ora!


Powered by FlatNuke-2.3 (viper) © 2003-2004 | Site Admin: Maria Teresa Santalucia Scibona | Get RSS News
Tutti i marchi registrati e i diritti d'autore in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.